Ultimo aggiornamento 30.07.2021 - 10:05

Anticipazioni di liquidità 2021 per il pagamento dei debiti commerciali (D.L. n. 73/2021, art. 21)

  • 23 Giu, 2021

L’art. 21 del D.L. n. 73/2021, cd. “Sostegni-bis”, consente agli enti territoriali, e quindi anche ai Comuni, di chiedere alla Cassa depositi e prestiti l'anticipazione di liquidità per il pagamento dei debiti commerciali certi liquidi ed esigibili maturati alla data del 31 dicembre 2020.

Il periodo durante il quale gli enti locali possono presentare domanda di anticipazione con deliberazione della Giunta va dal 14 giugno 2021 al 7 luglio 2021.

La riproposizione della misura consentirà agli enti che l’avranno richiesta di ridurre i debiti pregressi e, come effetto indiretto di rilievo, di poter destinare tutta la liquidità “corrente” al pagamento dei debiti di nuova formazione.

Le anticipazioni sono richieste a valere sulle risorse della prima Sezione del “Fondo di liquidità per il pagamento dei debiti commerciali degli enti territoriali” istituito ai sensi dell’art. 115 del D.L. n. 34/2020 e al quale è ora assegnata una dotazione di 1 miliardo per l’anno 2021.

Le anticipazioni di liquidità saranno restituite con un piano di ammortamento di durata massima trentennale e il tasso di interesse è fissato allo 0,20%. Per richiedere l’anticipazione occorre:

  • compilare, attraverso la funzione accessibile dal menu “Anticipazione liquidità > Anticipazione in corso” della Piattaforma dei crediti commerciali – PCC, la Dichiarazione dei debiti da pagare che dovrà essere sottoscritta a cura del rappresentante legale;
  • presentare la richiesta alla Cassa attraverso l’area riservata del sito. 

Documenti e link utili

  • Anticipazione di liquidità MEF 2021– sezione del sito della Cassa depositi e prestiti che guida gli enti locali a chiedere l’anticipazione;
  • Guida alle anticipazioni di liquidità – della Ragioneria generale dello Stato, descrive la funzionalità del sistema PCC destinata alla compilazione della dichiarazione necessaria alla domanda di anticipazione;
  • FAQ IFEL relative alle anticipazioni di liquidità 2020 – con le risposte a 58 quesiti sui principali temi connessi alle anticipazioni di liquidità (la rappresentazione del debito in PCC, la possibilità di richiesta per le fatture cedute, i debiti verso altri enti, le possibilità per gli enti in crisi, eccetera). Le FAQ sono valide anche per le anticipazioni 2021 a patto di considerare pagabile il debito certo, liquido ed esigibile alla data del 31 dicembre 2020 e non soltanto quello maturato a fine 2019;
  • Nota IFEL sulle anticipazioni ex decreto Rilancio – valida, in generale, anche per la riedizione ex D.L. n. 104/2020;
  • PCC e SIOPE+. Istruzioni per l’uso – che raccoglie le principali risorse informative utili per il monitoraggio dei tempi di pagamento dei debiti commerciali e della riduzione dello stock di debiti nonché per lo svolgimento degli adempimenti PCC.

Per qualsiasi chiarimento è possibile scrivere agli indirizzi di posta: ; ; .

Twitter


Webinar
e-Learning

In presenza

Seminari