Ultimo aggiornamento 20.01.2022 - 8:37

Unioncamere, Il Partenariato pubblico privato e l'edilizia sostenibile in Italia nel 2013

  • 17 Feb, 2014
Pubblicato in: Investimenti e patrimonio
TAG:
Letto: 631 volte

A fronte di una crisi del mercato delle opere pubbliche che nel 2013 si approfondisce ulteriormente, l'edilizia sostenibile mostra di muoversi in controtendenza e di essere una concreta opportunità per ridare slancio ad un comparto fondamentale per rilanciare occupazione e investimenti. E' quanto emerge, in estrema sintesi, dal rapporto "Il Partenariato Pubblico e Privato e l'edilizia sostenibile in Italia nel 2013", Curato da Unioncamere, e realizzato in collaborazione con CRESME Europa Servizi.


Nell'ultimo biennio, con l'aggravarsi della crisi e i tagli alla spesa pubblica, il mercato delle opere pubbliche è crollato. Parallelamente, nel 2013, al crollo del mercato delle grandi infrastrutture si contrappone una fase di crescita della domanda di interventi di importo medio-grande, trainato da interventi di riqualificazione urbana, con tassi di crescita degli importi in gara del 10% per l'intero mercato e superiori al 30% per le sole operazioni di PPP.

In allegato il documento.

Twitter


Webinar
e-Learning

In presenza

Seminari